Provvedimenti e Notizie

  • Home
  • Provvedimenti e Notizie

Ricorso al Giudice del Registro per ottenere la rimozione della cancellazione di una società dal Registro delle Imprese - rigetto della domanda - correttezza dell'operato del Registro delle

  Scarica provvedimento in PDF

Secondo il Tribunale di Bologna l'iscrizione nel Registro delle Imprese della cancellazione di una società dallo stesso Registro, comporta l'estinzione della società. Il Registro delle Imprese esercita un controllo mirato a verificare la sussistenza dei requisiti formali della domanda al fine di verificare se l'atto di cui si chiede l'iscrizione integri o meno gli estremi della fattispecie per la quale è chiesta l'iscrizione e quindi se l'atto da iscrivere è corrispondente al modello legale. Il controllo di tipicità non sconfina tuttavia in una valutazione nel merito dell'atto, anche se il Conservatore ha l'ulteriore compito di verificare la compatibilità logico giuridica tra le diverse iscrizioni, al fine di evitare iscrizioni fra loro incompatibili. Tale controllo di compatibilità può implicare un'attività di interpretazione, sotto il profilo giuridico, del contenuto dell'atto o del provvedimento di cui è chiesta l'iscrizione. L'art. 2191 c.c. è applicabile per i casi in cui la cancellazione sia avvenuta in mancanza dei necessari presupposti (ad esempio quando la radicale illiceità del contenuto dell'atto ne comprometta la riconducibilità al "tipo" giuridico di atto iscrivibile).

 

Nel caso in oggetto il ricorrente lamentava la pretesa nullità del bilancio ritenendo applicabile l'art. 2121 c.c. Il Tribunale, in funzione di Giudice del Registro, ha rigettato il ricorso riconoscendo che i dati contabili essenziali figuravano nel bilancio di liquidazione: ciò è stato ritenuto sufficiente ai fini della cancellazione, indipendentemente dalla veridicità o meno degli stessi, in quanto tale verifica avrebbe costituito una censura nel merito non rientrante fra i compiti del Registro delle Imprese e come tale inammissibile.  

 

Decreto n. 6423/2018 del 21/6/2018 emesso dal Tribunale Bologna in funzione di Giudice del Registro delle Imprese